domenica 8 maggio 2016

GROVIGLIO DI CORPI



 

Groviglio di corpi
 a risvegliare emozioni
ad accendere sensi 
in danza di passione.

Odori muschiati di corpi sudati
ad esaltare desiderio,
carezza lascive che urlano di piacere
bocche accese incollate in simbiosi
di baci ardenti come mele succose.

T'accolgo sui miei eburnei seni
che baci e mordicchi
donandomi brividi conturbanti.
Sussultano i miei fianchi,
aderisce il mio ventre
vibrando armoniosamente.
E' corto il respiro 
nell'anelito del desiderio
che diviene via via più urgente.

In osmosi di umori
aderisco al tuo impaziente richiamo
di frementi incitamenti al mio fiore ambrato
che accompagna all'estasi finale
dell'atto subliminale.


Grazia Denaro
Tutti i diritti riservati
legge 633/ 1941

4 commenti:

  1. Una lirica intensa, dagli accentuati toni sensuali, che si legge con immenso piacere per il suo espressivo contenuto e la musicalità
    Sempre bello leggerti, Grazia, inizia una splendida settimana
    Un abbraccio,silvia

    RispondiElimina
  2. Grazie del tuo passaggio nel mio blog e dei graditi commenti, buon pomeriggio, Grazia!

    RispondiElimina
  3. Musicalmente e sensualmente molto coinvolgente. Complimenti Grazia, l'ho letta con trasporto. Ciao e grazie per questo momento intenso, Stefania

    RispondiElimina
  4. Grazie a te ed al bel commento che mi hai fatto Stefania, un abbraccio Grazia

    RispondiElimina