giovedì 7 aprile 2016

TI RIVEDO

Ti rivedo in una sera
di dolce primavera
dove i profumi emanati dalla natura
e il cielo trapunto di stelle
risvegliano l'incanto
del nostro sentimento.
Ti rivedo in un nostro incontro
che risveglia ricordi
di soffuse musiche di parole
ad arpeggiare le corde del cuore.
Ti rivedo in un fiore d'hibiscu
che con i suoi emananti profumi
e splendidi colori
rispecchiava i nostri sogni d'amore.
Eri tu quell'amore sognato
desiderato, ambito, bramato
non voluto dal fato
che ha prosciugato
l'intera mia esistenza
condannando la mia anima
all'oblio dell'ombra
che nessun astro potrà mai rischiarare.
Flebile ed etereo è il ricordo
dei giorni vissuti assieme,
a volte,
 quasi da non percepirne il sentore
ma il rammarico
tocca sempre il cuore.

Grazia Denaro
tutti i diritti riservati
legge 633/ 1941


4 commenti:

  1. Colori e profumi della natura che riportano a un amore del passato
    per il quale l'anima ha avuto forti vibrazioni, che ancora non si
    placano nonostante il trascorrere del tempo....
    Versi molto apprezzati, sereno giorno poetessa e un abbraccio,silvia

    RispondiElimina
  2. Ricordi che gratificanti e fanno riprovare emozioni intense...sei davvero brava, complimenti!

    RispondiElimina
  3. Grazie del gradito e approfondito commento Silvia, un abbraccio cara e buona serata!

    RispondiElimina
  4. Grazie dei commenti e dei complimenti alla mia poesia Rosanna, serena serata a te ed un abbraccio!

    RispondiElimina