martedì 4 ottobre 2016

MERIGGIO AUTUNNALE NELLA BRUGHIERA


 I potenti venti della brughiera mi spingono con forza
come fuscello.
Mi portano ad andare avanti tra sassi ed erica,
mi sferzano il corpo ed il viso,
cerco l'equilibrio aggrappandomi a qualche arbusto.

Giù vedo il mare che con onde altissime
s'infrange violentemente sull'alta scogliera.

Un paesaggio selvaggio e caratteristico
in questo primordiale angolo di mondo:
mi entra nell'animo affascinandomi!

Il silenzio è sottolineato 
solo dal sordo fragore delle onde 
che sembrano impazzite,
il grigio incombe pesantemente sull'ambiente.

Nel tardo meriggio cala la luce
in un repentino crepuscolo
allungando le sue lunghe ombre nell'opale della sera,
la grigia trasparenza dell'aria copre come sudario
la brulla vegetazione e le cose attorno.

S'addensa l'umidità che fa rabbrividire
mentre il vento punge come lame d'inverno.

Penso che sia ora d'andar via.

Riprendo la strada a ritroso verso casa
sentendomi affascinata e ritemprata.

Grazia Denaro
Tutti i diritti riservati
Legge 633/ 1941

10 commenti:

  1. Attimi intensi, a contatto con la natura, che sa donare impagabili emozioni,rendendo speciali respiri di vita....
    Molto belli i tuoi versi, cara, un abbraccio,silvia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie del gradito commento Silvia, buona giornata ed un abbraccio, Grazia

      Elimina
  2. meravigliosi versi suscitano tante emozioni infinitamente grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie del gradimento Marilena Chiari, Grazia

      Elimina
  3. L' autunno è un estroso pittore, che colora la natura a grandi pennellate da affascinare lo sguardo attento. Colorati versi e suggestive immagini viste con l' occhio stupito di chi le ha osservate da vicino, trascorrendo una giornata nella brughiera. Complimenti!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Agnese Iannone di esserti soffermata sui miei versi e del gradimento, un caro saluto, Grazia

      Elimina
  4. Grandi emozioni nei tuoi versi.
    Serena giornata.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Mille Cavaliere oscuro del Web, Grazia

      Elimina
  5. La forza e il potere della natura che cattura e trascina. Belle e suggestive sensazioni in questa tua lirica, complimenti. Un caro saluto Stefania

    RispondiElimina
  6. Grazie del tuo passaggio e del gradito commento Stefania, un caro saluto, Grazia

    RispondiElimina