domenica 17 aprile 2016

SOGNO INEBRIANTE


Felpati i tuoi passi
come passi di bolero
piccoli soffi di desiderio
arenati in momenti d'ascolto
del mio cammino che converge al tuo
e al fondersi dei nostri corpi
saturi d'amore.

Del tuo amore
m'avvolge il profumo
pregno di rugiada d'essenze
che arriva all'anima rischiarandola
come la luna rischiara la notte
in questo nostro tempo meraviglioso
che diviene agognato, sconfinato
e c'abbraccia dolcemente.

Amo il profumo dell'erba verde
appena tagliata,
i fiori di campo dai tenui colori
che m'inebriano
come il nostro amore immenso.

I nostri abbracci, i nostri baci
beatitudine del cielo
carezzati dal vento lieve
ci danno momenti magici,
unici ed irripetibili
come sogno inebriante.

Grazia Denaro
Tutti i diritti riservati
legge 633/ 1941

4 commenti:

  1. Amore e natura, in un coinvilgimento importante d'anima, donano a questi
    versi un sapore speciale....quello dei colori della vita, in una primavera
    sgargiante di passione...
    Poesia molto apprezzata, buona settimana e un abbraccio, carissima,silvia

    RispondiElimina
  2. Cara Silvia felice di trovarti qui a leggermi ed a commentarmi, buon pomeriggio Grazia!

    RispondiElimina
  3. Versi speciali che colorano la vita!
    Buona giornata da Beatris

    RispondiElimina
  4. Grazie del gentile commento, un caro saluto Beatris, Grazia!

    RispondiElimina