sabato 2 aprile 2016

FUSIONE D'ANIME


Stanotte assaporo
quell'ebbrezza impaziente
onda sinuosa su piaceri d'intesa
che stuzzica il cuore
e irretisce i sensi.

Ricama sapori di brezza leggera
o d'intenso vento
che abbraccia e regala sinfonie
in fusione d'anime
disinibendo remore
elargendo suadenti carezze
fruscio di baci
e cascate di foglie
adagiate sullo scrigno del cuore.

Allacciami i fianchi
dico piano,
invadimi gl'inguini...

portami nella tua serra
d'esotiche piante
e inondami di odorosi umori...

Grazia Denaro
Tutti i diritti riservati
legge 633/ 1941

2 commenti:

  1. Un lasciarsi andare, in amore, pregustando tutte quelle gioie intense che
    lasciano evadere mente e corpo in una dimensione speciale...
    Versi piaciutissimi, felice sera Grazia e un pensiero affettuoso,silvia

    RispondiElimina
  2. Grazie di soffermarti sempre tra i miei versi, un abbraccio e buona serata cara!

    RispondiElimina